AddSuggest: un simpatico google suggestion tool

Per festeggiare il mio nuovo blog ho deciso di condividere AddSuggest, un google suggestion tool da me realizzato un bel pò di mesi fa sotto commissione. Naturalmente non è la versione vera e proprio di quell’opera, ma una versione “lite” con qualche limitazione.
Questo “google suggestion tool” non fa altro che forzare il sistema di google nell’aggiungere le proprie keyword nei suoi suggerimenti di ricerca, di solito i server che gestiscono questa “raccolta di keyword” vengono aggiornati circa ogni 15-20 giorni. Vi consiglio comunque di usare keyword che non hanno già oltre i 6 suggerimenti attivi… perdereste solo tempo. Inutile spiegare a cosa protrebbe esservi utile il mio AddSuggest.
Riguardo le limitazioni di questa versione ecco quali sono:

  • Timeout preimpostato a 60 sec.
  • 6 user agents precaricati e non modificabili
  • Nessun multithread … vi deve crescere la barba 😀
  • Forza solo il “google suggestion” italiano

Ma vediamo subito come utilizzare l’AddSuggest tool

Prima di tutto avrete bisogno di una lista di proxy che siano “google passed” cioè non bloccati da google nel navigare sui loro server. Sulla quantità non vi so dire, dipende da voi e da cosa volete fare. La lista deve essere su un file txt che dopo andrete a caricare. E’ possibile usare anche proxy privati, come nella foto

formato lista proxy

 

Una volta che abbiamo la nostra lista andiamo su “Carica Proxy” e specifichiamo il file da usare, a questo punto i nostri proxy verranno caricati nel nostro google suggestion tool.

 

proxy caricati

 

Ora inseriamo la nostra keyword e premiamo “Inizia”. AddSuggest inizierà ad inviare le richieste a google, nella parte inferiore vengono fornite informazioni sulle connessioni eseguite (con successo) e quelle rimanenti. Se volete fermare il tool basterà cliccare “Stop” e attendere che si chiudi l’ultima connessione in fase già avviata.

 

google suggestion tool - addsuggest

 

Ma questo google suggestion tool funziona davvero?

Da alcuni esperimenti effettuati qualche mese fa sul “suggest” del .com e con keyword che avevano al max 3-4 suggerimenti, il tool si è rivelato efficace dopo averlo usato tutti i giorni per circa un mese. Come ho specificato sopra, tutto dipende dalle keyword, dai suggerimenti già presenti e dal tempo (vi ricordo ancora una volta che i suggerimenti mostrati da google vengono aggiornati ogni 15-20 giorni). Non vi resta che provare e farmi sapere con un commento se volete qui sotto.

 

Vi ricordo che il download è gratuito, se volete potete condividerlo dove volete, purchè non venga messo nessun “download diretto” ma un semplice riferimento a questa pagina. Questo tool richiede il .net framework 4.0 su sistemi windows vecchi.

Leave a Reply

  

  

  

Pin It on Pinterest

Share This